Ex lavoratori Cie, un altro giorno di presidio


Nella giornata di oggi si è svolto il terzo giorno di presidio davanti la Prefettura, tenuto da Fp Cgil e dalla Cdlm di Bologna, finalizzato alla richiesta di apertura del tavolo per l’occupazione dei 28 lavoratori licenziati dal Consorzio L’Oasi del Cie di Bologna, che dal mese di marzo hanno terminato le indennità di disoccupazione.

La Prefettura questa mattina ha ricevuto una delegazione ristretta e si è riservata ancora di valutare le richieste presentate, sia quelle inerenti l’occupazione, sia la possibilita di ottenere dalla Regione l’indennità di mobilità in deroga, che il pagamento delle giornate lavorate durante il periodo di Cassa Integrazione in Deroga, non retribuite dal Consorzio L’Oasi, assieme agli istituti maturati.

A seguito dell’incontro svolto con la Prefettura il presidio è stato sciolto, con l’impegno però di riconvocarlo martedì, qualora non si concretizzino delle risposte entro quella data.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet