Europee: Caronna e Vittorio Prodi candidati a Bologna


BOLOGNA, 7 APR. 2009 – La Direzione del Pd di Bologna, riunita ieri sera in via Rivani, ha approvato le liste elettorali per il Comune e per la Provincia di Bologna e la proposta di avanzare i nominativi di Salvatore Caronna e Vittorio Prodi per candidature alle elezioni Europee. L’Esecutivo ha inoltre ottenuto una delega per completare la lista del Comune con tre nomi di candidate donne e quella della Provincia con i due candidati per i collegi di Castiglione dei Pepoli e di Marzabotto, da individuare in accordo con i territori interessati."Sono molto soddisfatto per il lavoro svolto e per la qualità dei nomi nelle liste del Comune e della Provincia – ha detto il segretario del Pd di Bologna, Andrea De Maria – Arriviamo a questo risultato dopo una consultazione ampia e democratica, che ha registrato un’altissima partecipazione su tutto il territorio provinciale, a dimostrazione della grande attenzione che si è creata nei confronti della proposta del Pd per le elezioni del 6 e 7 giugno. Tutte le candidature hanno raccolto un’ampia condivisione e sono personalità autorevoli, protagoniste in questi mesi di un forte impegno politico, in rappresentanza del mondo del lavoro, della scuola, delle imprese, dell’associazionismo, del volontariato. Un quarto dei candidati, inoltre, non appartiene alla storia dei partiti fondatori del Pd. Una dimostrazione ulteriore, quindi, dell’apertura del Partito alla società, della sua vitalità e della sua capacità si attrazione verso tutte le personalità attente al buon governo e ai temi dei diritti, della qualità ambientale e dell’equità sociale". La Direzione si era aperta con un minuto di silenzio per le vittime del terremoto che ha colpito l’Abruzzo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet