Eugenio Finardi riparte dal teatro. Anteprima a Bologna


BOLOGNA, 12 MAR. 2009 – Partirà il 16 marzo dall’Arena del Sole di Bologna la serie di anteprime di ‘Suono. Appunti e contrappunti teatrali’, il nuovo spettacolo di Eugenio Finardi, in vista del tour autunnale, che poi sarà nei teatri di Brugherio (Milano) il 17, Avezzano (L’Aquila) il 20, San Giovanni Lupatoto (Verona) il 27 e a Ortona (Chieti) il 19 aprile. Finardi sarà accompagnato da una band formata da Max Carletti chitarra, Paolo Gambino al pianoforte e Stefano Profeta al contrabbasso, e Federico Ariano batteria. "Da molto tempo – spiega il cantautore – mi sembrava che la forma canzone fosse troppo limitata per contenere tutti i concetti che sento il bisogno di esprimere; e interpretando le canzoni di Vladimir Vysotsky ho riscoperto il gusto di entrare in un ruolo con tutto me stesso, con la fisicità, la vocalità, il canto. Il teatro mi sembra ormai l’unico sbocco possibile per potermi esprimere a tutto tondo". Lo spettacolo arriva al termine di un anno fortunato per Finardi, con il Premio Tenco vinto per il progetto su Vysotsky con l’ensemble ‘Sentieri Selvaggi’ diretto da Carlo Boccadoro, e la pubblicazione del dvd ‘Suono’ registrato dal vivo a Milano, al teatro Filodrammatici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet