Eridania Sadam(maccaferri).: jv industriale in Sudan con Ksc


bologna 13 aprile -Eridania Sadam, societa’ saccarifera italiana di proprieta’ del gruppo Maccaferri di Bologna, e Kenana Sugar Company (Ksc), societa’ partecipata dal governo del Sudan come socio di maggioranza che opera nel settore dell’agro-industria e dello zucchero, hanno siglato una joint venture paritetica, il cui obiettivo e’ la realizzazione di una raffineria di zucchero grezzo della capacita’ produttiva iniziale di 500mila tonnellate annue.L’accordo, si legge in una nota, e’ stato firmato da Massimo Maccaferri, presidente Eridania Sadam, e Mohammed Elmandi Eltigani, managing director di Kenana Sugar Company, nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi a Khartum, capitale del Sudan. La raffineria nascera’ a Port Sudan, collegato con l’Italia da navi porta-container in partenza ogni 7-10 giorni. L’investimento sara’ di circa 90 mln euro. L’entrata a regime dell’impianto industriale e’ prevista per il primo trimestre del 2014, gia’ predisposto per poter raddoppiare la capacita’ di raffinazione a 1 milione di tonnellate annue

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet