ER rinnovabile, Enel annuncia il record di allacci


BOLOGNA, 11 GEN. 2012 – L’Emilia-Romagna si affida sempre di più all’energia verde. Nel 2011 Enel ha registrato una vera impennata di allacci a nuovi impianti di energia rinnovabile. Dall’1 gennaio al 31 dicembre sono stati 14.846 i nuovi impianti connessi alla rete elettrica in regione, fa sapere l’azienda in una nota, il doppio rispetto all’anno precedente. Si tratta di "oltre 820 megawatt di nuova capacità installata di energia a emissioni zero", a servizio di 356.000 famiglie. Tra le città, Bologna è la più verde con 2.726 allacci, per una potenza installata di 119 megawatt, seguita da Ravenna (1.915 collegamenti), Reggio Emilia (1.904 allacci) e Modena (1.748 connessioni). Enel sottolinea che si tratta di un "record a livello nazionale, un vero e proprio boom di energia pulita prodotta nella regione dove per il 90% delle attivazioni si tratta di impianti fotovoltaici". E’ dunque "uno dei migliori risultati a livello nazionale – afferma l’azienda – e decisamente il migliore di sempre a livello regionale, sia in termini di numeri sia in termini di potenza".
Negli ultimi tre anni, sottolinea ancora Enel, "si è registrata in Italia una crescita esponenziale di richieste di connessione alla rete elettrica di impianti di produzione da fonte rinnovabili". Si è partiti da circa 35.400 impianti di produzione attivati nel 2009, per arrivare a oltre 74.000 attivazioni nel 2010 e a 157.600 attivazioni di nuovi impianti a dicembre scorso, "con un tasso di crescita annuale del 111% per una potenza complessiva che, solo nel 2011, ha superato i 9.600 megawatt".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet