Engel Duo per Lam, e si vola a Düsseldorf


L’unica in Emilia-Romagna, una delle poche in tutta Italia. È la pressa Engel Duo 1500 T, l’ultimo acquisto di cui si è dotata Lam, l’azienda di Spilamberto, attiva nella progettazione, costruzione e commercializzazione di botole e tendine a rullo, per completare il suo parco macchinari ad alto valore tecnologico.

«Engel Duo 1500 T è una pressa per inietto compressione con una forza di chiusura da 1.500 tonnellate», spiega il Ceo di Lam Davide Malagoli. «L’inietto compressione si discosta dallo stampaggio tradizionale per la fase di iniezione, che avviene a stampo aperto, seguita dalla chiusura dei due “semistampi” e dalla fase di compressione. Con questo particolare processo si ottengono manufatti con una elevata qualità superficiale anche partendo da spessori ridotti».

L’acquisto di questo nuovo macchinario, che ha determinato l’investimento di circa un milione di euro, segna l’avvicinamento di Lam al settore plastico. Grazie alla costante innovazione di prodotto e di processo, da oltre cinquant’anni l’azienda è ai vertici dell’accessoristica per pullman, camion, veicoli industriali, macchine agricole, treni e barche.

Dal 19 al 26 ottobre Lam sarà ospite di K, che si tiene a Düsseldorf, una delle più importanti fiere al mondo per le materie plastiche e la gomma. «Con oltre tremila espositori, K 2016 è senza dubbio la piattaforma ideale per fare affari e stringere contatti», commenta Davide Malagoli. «Insieme al responsabile di produzione e ai colleghi dell’ufficio tecnico andremo a Düsseldorf per approfondire ulteriormente le potenzialità del settore».

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet