Emilia Romagna leadernegli aiuti alle imprese


BOLOGNA, 4 FEB. 2013 – In Emilia Romagna crescono gli aiuti alle piccole imprese. L’aumento è comune a tutto il Paese, dove grazie a un maggiore utilizzo dei fondi europei, i finanziamenti nel 2012 hanno raggiunto quota 4 miliardi di euro, spanziando tra aiuti a fondo perduto, prestiti agevolati e fondi di garanzia. Ma la nostra regione è seconda solo alla Puglia. L’Emilia Romagna ha speso infatti per le imprese circa 830 milioni, di cui ben 750 sono stati destinati alle imprese agricole e agroalimentari. Più di 460 hanno riguardato il pagamento distribuito alle imprese per ogni ettaro di terra, 172 lo sviluppo rurale, 81 l’ortofrutta e 33 il vino.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet