Prorogati i dazi sulle importazioni dalla Cina


Arrivano buone notizie per il distretto ceramico. E’ stato pubblicato dunque è effettivamente operativo il regolamento della Commissione Europea che proroga fino al 2022 i dazi antidumping sulle importazioni di piastrelle prodotte in Cina.
E’ una scelta importante per garantire la competitività delle nostre aziende perchè nel settore ceramico la capacità produttiva cinese mostra tutta la sua potenza. Su circa 12 miliardi di metri quadrati di piastrelle prodotte nel mondo oltre il 50% sono fabbricate in Cina.
Finora la misura adottata a livello europeo nel 2011 si è rivelata efficace ma senza la proroga al 2022 i rischi c’erano.
Esprime quindi soddisfazione Vittorio Borelli, presidente di Confindustria Ceramica che si unisce al plauso della CET, la Federazione Europea dei produttori di piastrelle.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet