Emilia Romagna, in rotta verso il Messico


Con visite, incontri, fiere la meccanica italiana fa rotta verso il Messico, con un progetto per favorire l’internazionalizzazione nel grande Paese latinoamericano membro del NAFTA (North american free trade agreement). Martedì si farà il punto a Bologna con la presentazione del progetto interregionale ‘MECAMEX-Meccanica italiana per il Messico’, promosso dal Ministero per lo Sviluppo economico con le Regioni Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto, realizzato in Messico da ICE. Previste azioni di scouting delle opportunità per le imprese, due missioni con incontri ‘b2b’ e visite aziendali, partecipazioni fieristiche, azioni di incoming e uno studio di fattibilità per la creazione di un centro servizi post-vendita nella zona centrale del Bajio. Annunciati martedì, tra gli altri, l’ambasciatore del Messico in Italia, Miguel Ruiz-Cabanas Izquierdo, poi Oscar Camacho Ortega (consigliere commerciale Proméxico), Salvatore Parano (direttore dell’ICE Città del Messico), Ruben Sacerdoti (Sprint-ER), Gino Cocchi (Commissione Internazionalizzazione Confindustria Emilia-Romagna), Duccio Campagnoli (presidente BolognaFiere), Palma Costi (presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna), Alfredo Mariotti (dg Ucimu) e Mario Maggiani (direttore generale Assocomaplast).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet