Emilia Romagna a Origin Passion and Beliefs


Le imprese dei Distretti produttivi emiliani e romagnoli della moda e dell’accessorio saranno presenti ad ORIGIN PASSION AND BELIEFS, il salone organizzato da Italian Exhibition Group SpA (IEG), con il meglio della loro produzione. Dal 10 al 12 luglio 2018 presso la Fiera di Milano, in concomitanza con Milano Unica, ORIGIN PASSION AND BELIEFS sarà il luogo perfetto per l’incontro tra il meglio della manifattura italiana del settore moda e accesorio e i decision maker dei brand del mondo fashion internazionale dell’alta gamma.

Dietro alla grande Moda italiana si cela una moltitudine di piccole e medie realtà industriali, espressione del più qualificato “know how”, capaci di rendere la moda italiana un vanto del ‘Made in Italy’ in tutto il mondo. Qualità riconosciuta dal mercato, che ha premiato i distretti emiliani e romagnoli della moda con un export di quasi un miliardo e mezzo di euro per il 2017, come riportato dallo studio compiuto dalla Direzione Studi e Ricerche Intesa San Paolo.

Gli espositori presenti ad ORIGIN PASSION AND BELIEFS, selezionati per le loro competenze manifatturiere, proverranno dai principali distretti produttivi della moda, dal Nord al Sud Italia.

I numerosi Distretti dell’Emilia Romagna, da quello dell’abbigliamento e maglieria di Carpi fino a quello calzaturiero di San Mauro Pascoli, produttori da sempre apprezzati sui mercati internazionali per la qualità e per i contenuti innovativi, esprimeranno le proprie competenze produttive all’interno delle quattro aree tematiche della manifestazione: l’area TEXTILE dedicata alle lavorazioni su tessuto per la produzione di capi di abbigliamento, capi spalla, maglieria e accessori, fra cui sviluppo prodotto, prototipazione, campionatura e confezione, ricamo, plissettatura e applicazioni; l’area LEATHER, focalizzata sulla produzione di prodotti in pelle, dal capo di abbigliamento alla borsetteria e piccola pelletteria fino alle calzature; l’area TECHNOLOGY, dedicata a prodotti e servizi ad alto contenuto di innovazione, al semilavorato tecnologico oltre che ai brevetti. Quarta e ultima area quella STONE, nella quale i visitatori potranno incontrare le aziende del bijoux e del gioiello, della componentistica, degli accessori e delle pietre al servizio dei marchi della moda.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet