Emil Banca aiuta le Pmi finanziando la tredicesima


BOLOGNA, 8 NOV. 2011 – Le piccole e medie imprese che devono fronteggiare la crisi economica e la scarsità di liquidità possono contare su Emil Banca. Anche per il 2011, infatti, l’istituto di credito bolognese ha deciso di offrire alle imprese del territorio un finanziamento per pagare la tredicesima mensilità dei dipendenti. Lo scorso anno sono state finanziate le tredicesime di circa 300 Pmi locali e quest’anno l’iniziativa fa il bis, con un occhio di riguardo per i propri soci che avranno le spese d’istruttoria dimezzate.Per ogni dipendente sarà dunque possibile richiedere un finanziamento sino a 1.500 euro, per un importo massimo complessivo di 100 mila euro. Il credito sarà rimborsabile in 3 rate bimestrali posticipate. Il finanziamento è erogato ad un tasso fisso che varia a seconda del merito creditizio dei richiedenti e va da un minino del 4% al massimo del 6%.Non sono previste spese d’incasso rata. Il finanziamento può essere esteso al fabbisogno finanziario per il pagamento d’imposte e tasse in relazione alle scadenze di novembre e dicembre. Fermo restando l’importo massimo di 100.000 euro ad azienda, la quota da poter destinare a tale finalità non potrà essere superiore al 30% del totale accordato. Le richieste possono essere presentate presso le filiali della banca entro il 29 dicembre 2011.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet