Elezioni 2011. Come è andata nei piccoli comuni


16 MAG. 2011 – A Fiorenzuola D’Arda (Pc) viene riconfermato sindaco Giovanni Compiani della lista civica Fiorenzuola Insieme (51,8% di voti). A Neviano degli Arduini (Pr) stravince Alessandro Garbasi (86%) con la lista "Per Neviano". A Collagna (Re) vittoria di Paolo Bargiacchi (56,9%) candidato di "Insieme per Collagna". Nel modenese, a Montefiorino vince il centro destra con Antonella Gualmini (56,7%), così come a Palagano la lista più votata è "Aria Nuova" di Fabio Braglia (57,5%). A Sestola Marco Bonucchi della civica "Democrazia Progresso Solidarietà" ottiene il 75% dei voti. E a Zocca arriva primo Pietro Balugani della lista civica "Noi per Zocca" (48,3%).In provincia di Bologna, a Gaggio Montano, la poltrona di sindaco va a Maria Elisabetta Tanari della lista "Sempre per Gaggio". Mentre a Monghidoro il nuovo primo cittadino è Alessandro "Ronny" Ferretti della lista "Progetto civico" (61,7%). Nel ferrarese, a Codigoro vince Rita Cinti Luciani con la lista vicina "Unione per Codigoro" (49,4%). A Formignana è Marco Ferrari il più scelto, candidato nella lista "Torre con faro" (69,5). A Goro vince Diego Viviani, della civica "Goro e Gorino nel cuore" (51,8%). A Portomaggiore il candidato più votato è Nicola Minarelli di "Portomaggiore Futura" (47,4%) mentre a Vigarano Mainarda è Barbara Paron il nuovo sindaco, per la lista "Progresso e solidarietà" (41%).In Romagna, a Sogliano al Rubicone (Fc), la spunta Quintino Sabattini della lista civica "Cambiare con Coraggio" (51,2%). A Monte Colombo, nel riminese, vince invece Eugenio Fiorini della lista "Uniti per Montecolombo".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet