Elettricista muore colpito da un palo a Piacenza


PIACENZA, 13 DIC 2009 – Incidente mortale sul lavoro a Piacenza. Un elettricista è morto mentre stava lavorando ad un palo destinato ad ospitare sensori per calcolare la forza del vento. Il palo, per cause ancora da chiarire, è caduto colpendo alla testa l’elettricista che è deceduto sul colpo. E’ accaduto intorno alle 13 in località Bruzzi di Farini in val Nure, in provincia di Piacenza. L’infortunio sul lavoro è avvenuto in un cantiere destinato a verificare se era possibile montare pale eoliche. I pali con i sensori per calcolare la potenza del vento hanno proprio come scopo quello di stabilire se la zona può essere importante per l’installazione delle pale eoliche. La vittima, Loris Pozzi, aveva 37 anni e abitava a Piacenza. E’ stato soccorso dai colleghi ma la lesione al capo gli è stata fatale. Sono intervenuti i carabinieri di Farini d’Olmo che hanno effettuato i rilievi dell’infortunio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet