Edilizia, sciopero alla Landini di Castelnovo Sotto (Re)


CASTELNOVO SOTTO (RE), 6 LUG. 2011 – Sciopero alla Landini spa di Castelnovo Sotto, l’azienda che produce materiali per l’edilizia impiegando oltre 200 persone. E’ quando emerge dopo una serie di incontri tra organizzazioni sindacali e direzione aziendale per il rinnovo del contratto aziendale, in quanto “non si è ancora addivenuti a un risultato proficuo per i lavoratori”.“Per questo i sindacati – afferma Salvatore Cosma, neo segretario eletto della Filca-Cisl di Reggio Emilia – hanno chiesto all’azienda di giungere a un compromesso almeno sull’accordo ponte, cioè il contratto provvisorio che senza modificare la somma del premio aziendale ‘traghetterebbe’ i lavoratori sino al giugno del 2012. Purtroppo anche in questo caso la risposta dei vertici aziendali è stata negativa”.Dopo varie assemblee sindacali e incontri con le Rsu, Filca-Cisl di Reggio Emilia e Fillea Cgil di Reggio Emilia hanno deciso di proclamare 8 ore di sciopero per la giornata di domani giovedì 7 luglio 2011.“Questo sciopero – spiega Federico Leoni, funzionario della Fillea Cgil di Reggio Emilia – è proclamato per rivendicare un contratto di secondo livello che garantisca ai lavoratori della Landini spa almeno il medesimo salario degli anni scorsi, affinché l’azienda eviti di scaricare solo su di essi gli effetti della crisi”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet