Eccellenze della Motor Valley “stregano” Madrid


“Il grande patrimonio motoristico dell’Emilia Romagna ha entusiasmato anche la Spagna”. Lo racconta Apt servizi parlando del “grande successo dello stand Motor valley al Salone dell’auto di Madrid” che si è chiuso domenica scorsa. Lo spazio espositivo (400 metri quadri) realizzato dall’Autodromo di Imola, in collaborazione con Apt e Unione di prodotto Città d’arte è stato la “vetrina” di una regione “che ha nell’ingegno e nella passione motoristica uno dei suoi fiori all’occhiello, polo di attrazione sportiva e turistica”.
Nello stand, “visitato da alcune migliaia di appassionati”, hanno promosso i loro appuntamenti e le loro iniziative sia l’Autodromo imolese, sia altre importanti realtà: il Museo Ferrari di Maranello, il Museo Casa Enzo Ferrari di Modena, il Museo Ducati di Borgo Panigale, il Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese (entrambi di Bologna) e la Maserati che, proprio quest’anno festeggia il centenario. Oltre alle iniziative museali, a Madrid sono stati presentati anche i numerosi pacchetti turistici della Motor valley che consentono di scoprire le eccellenze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche dell’Emilia Romagna.
Al Salone spagnolo sono stati particolarmente ammirati sei modelli di auto e moto, protagonisti di foto ricordo e “selfie”. Due quelli messi a disposizione dalla Ferrari: una 458 Special e una 250 storica; due anche le vetture della Maserati: una Ghibli e una Gran Turismo. Lamborghini era presente con una Gallardo LP570 e Ducati con una 750 Sport d”epoca.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet