East Gate, la Russia la nuova Eldorado delle piccole imprese


REGGIO EMILIA, 8 MAG. 2009 – L’edizione reggiana di East_Gate si è conclusa con numeri record: boom di presenze, interesse e business. Segno che i piccoli imprenditori emiliano romagnoli vogliono raccogliere la sfida dell’internazionalizzazione. Più di 350 persone hanno preso parte al seminario sul tema “Internazionalizzazione: sfide e opportunità nell’Europa Centro Orientale”; oltre 200 gli imprenditori che hanno trovato posto, ascolto le soluzioni ai tavoli dei workshop realizzati per aprire le porte del business oltre confine alle aziende emiliano romagnole.Il tavolo che ha registrato maggiore affluenza è stato quello focalizzato sulle attività di business in Russia (42 appuntamenti accreditati), seguito a ruota da quello dedicato alla Polonia (30) e dalla Turchia (27). Questi i numeri di East_Gate on tour, iniziativa voluta dal Gruppo UniCredit che il 6 e il 7 maggio ha visto Reggio Emilia come punto di riferimento delle piccole aziende della regione che intendono investire per la prima volta o ampliare la loro attività all’estero.L’evento, pensato espressamente per le imprese del territorio, ha dato modo agli imprenditori di avere risposte rapide direttamente dai responsabili della Banche del Gruppo operative nel Centro Est Europa. Il Gruppo UniCredit vanta infatti una massiccia presenza in Bulgaria, Polonia, Russia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Turchia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet