E’ Tv-L’Informazione: sventati i licenziamenti


BOLOGNA, 28 SET 2009 – Rimangono in piedi le redazioni di èTv e L’Informazione-Il Domani. La proprietà del Gruppo Spallanzani ha accolto la proposta di annullare la richiesta di indennità e quindi di licenziamento avanzata nei giorni scorsi per 37 giornalisti. E’ stata invece sottoscritta una prima intesa per attuare la salvaguardia dei posti di lavoro attraverso l’attivazione di contratti di solidarietà ed avviare la discussione di un nuovo piano editoriale e di organizzazione entro il 6 ottobre, data per la quale è fissato un incontro per un accordo conclusivo presso la Federazione nazionale della Stampa a Roma.E’ il risultato dell’incontro che si è tenuto oggi in Regione, convocato dall’assessore regionale alle Attività produttive, Duccio Campagnoli, al quale hanno preso parte anche l’assessore Prantoni della Provincia di Bologna, i rappresentanti delle società responsabili di Rete 7 e de il Gruppo L’Informazione-Il Domani, le organizzazioni sindacali della stampa, i comitati di redazione e le Rsu dei lavoratori.Al temine dell’incontro l’assessore Campagnoli ha espresso soddisfazione per la risposta ricevuta dalla proprietà del Gruppo. “Alla proprietà abbiamo chiesto innanzitutto conferma del progetto e dell’impegno per un polo di informazione regionale integrato, certamente utile ed interessante anche per la connessione tra tv e giornali. Con l’incontro di oggi si è ripristinato un confronto per una riorganizzazione – ha commentato Campagnoli –, che ora deve essere approfondito con le organizzazioni sindacali e i comitati di redazione. I contratti di solidarietà sono in casi di crisi la soluzione migliori per salvaguardare le attività e l’occupazione”.Nei giorni scorsi ai giornalisti di E’Tv-L’Informazione era arrivata la solidarietà bipartisan del mondo politico emiliano-romagnolo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet