E’ Sweet l’unione tra Durone di Vignola e ciliegie Usa


BOLOGNA, 15 NOV. 2012 – Cinque varietà denominate Sweet, a cui i ricercatori che le hanno inventate hanno dato i nomi dei figli: Aryana, Lorenz, Gabriel, Saretta e Valina. Sono le nuove ciliegie nate all’Università di Bologna. Dolci, di un rosso brillante e omogeneo, grandi e consistenti. Saranno presentate, pronte per essere commercializzate, a Bolzano alla Fiera internazionale Intepoma. I ricercatori bolognesi, senza usare tecniche di trasformazione genica, hanno lavorato per oltre dieci anni, partendo dalla miglior varietà autoctona, i Duroni di Vignola. Ne hanno però combinato le caratteristiche con quelle di alcune varietà americane, di grosso calibro, con aspetto e colore brillante. L’obiettivo era di creare ciliegie di alta qualità, mature in tempi diversi, per coprire tutto il calendario di raccolta di 30-40 giorni. Le cinque Sweet sono tutelate da marchi e brevetti comunitari, pronte a conquistare il mondo. Manifestazioni di interesse sono arrivate da Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Sudafrica, Cile, oltre che da numerosi paesi europei.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet