E-R; cresce occupazione, fatturato 13,6 mld


Nel 2017 è cresciuto il numero degli occupati (+4,2% rispetto al 2016) in particolare nei
settori dei servizi, del sociale e dell’agroalimentare; in crescita il numero delle cooperative, arrivato a quota 1.632 (+ 0,8%) e anche il fatturato aggregato che, con 401 milioni in
più, è salito a 13,6 miliardi di euro. Sono alcune voci dell’esercizio 2017 del sistema Confcooperative Emilia Romagna presentato a Bologna.  “Tra il 2007 e il 2017 – ha spiegato il direttore generale Pierlorenzo Rossi – le cooperative hanno creato nuovi posti di lavoro: da 55.783 sono passati a 78.887, con un aumento di fatturato di 2,5 miliardi. I comparti trainanti sono stati il lattiero-caseario, ortofrutticolo e del lavoro. C’è stata una leggera flessione del numero dei soci dell’1,5%; quasi il 64% degli occupati sono donne; il 72,3% dei dipendenti ha un
contratto a tempo indeterminato. Il sistema – ha concluso Rossi – si è rivelato resiliente: negli anni, sono nate oltre 40 cooperative da aziende in crisi. Istituite anche ‘cooperative di comunità’ ovvero cittadini che si sono uniti per lavorare insieme e fornire servizi che le istituzioni non riescono a soddisfare”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet