E quindi riuscimmo a riveder il TgR


BOLOGNA, 2 MAG. 2011 – A più di quattro mesi dallo switch off che ha dato il via all’era digitale nelle tv emiliano-romagnole, "è possibile ricevere il segnale Tgr Rai Emilia-Romagna". Lo segnala il comitato di redazione della Rai Emilia-Romagna, precisando che "tutti gli utenti della nostra regione che prima o dopo il passaggio al digitale terrestre, anziché ricevere il segnale della tgr Rai Emilia-Romagna ricevevano quello del Veneto o della Lombardia, possono ora risolvere il problema seguendo una procedura molto semplice". Occorre – spiega il Cdr – risintonizzare i canali sul decoder o sulla tv con decoder con la procedura automatica; successivamente controllare se sul terzo canale si è recuperata la visibilità della tgr Rai Emilia-Romagna. In caso contrario, e questa è la novità, la Tgr della regione è fruibile sul canale 123, da dove è trasmessa anche la normale programmazione di Raitre. "Tutto ciò – aggiunge il Cdr – è stato reso possibile grazie ad un intervento tecnico effettuato sui ripetitori che coprono il nostro territorio".Buona parte dei cittadini emiliano-romagnoli fino ad ora ricevevano infatti il segnale proveniente da altre regioni, soprattutto dal Veneto. Informatissimi di ciò che succedeva in Laguna a Venezia, nelle Dolomiti bellunesi o all’Università di Padova, non potevano seguire gli avvenimenti che si verificano nella loro regione e che li riguardavano più da vicino. C’è voluto un po’ di tempo per rimediare all’errore, ma adesso la loro attesa sembra definitivamente conclusa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet