E nel centrodestra bolognese inizia la resa dei conti


BOLOGNA, 22 GIU 2009 – "Registriamo un silenzio assordante da parte dell’Udc. Alle provinciali di Rimini si è apparentato con il candidato del centrosinistra ed ha ‘il merito’ della sua vittoria. A Bologna ha paraculeggiato, senza dire praticamente nulla". E’ il colorito commento del senatore e coordinatore regionale del Pdl dell’Emilia-Romagna, Filippo Berselli, sugli esiti del ballottaggio per il sindaco di Bologna. "Guazzaloca – ha spiegato ai cronisti a Palazzo d’Accursio – ha detto di votare per Cazzola, ma ha anche detto che non era affidabile. Di fatto non c’é stato apparentamento e non c’é stato appoggio". E’ la prima volta, "che un candidato perdente al primo turno non si apparenta con qualcuno della stessa area". A Bologna, per Berselli, la sinistra "ha fatto una vasta alleanza, in linea con la politica non di Veltroni, ma di Prodi. Ho sostenuto fin dall’inizio che sarebbe stata dura. Ringrazio comunque Cazzola per lo straordinario impegno e professionalità", ha detto il senatore. Berselli ha poi parlato della ricaduta sul voto della vicenda di Cinzia, l’ex compagna di Flavio Delbono, coinvolta nelle polemiche da Cazzola. "Se ha avuto delle conseguenze, sono state compensate dalla cavalleria dell’Udc e di Guazzaloca", ha concluso.LA RISPOSTA DI CESA: GARANTIAMO LA GOVERNABILITÀ"I risultati dei ballottaggi di oggi dimostrano, senza ombra di dubbio, il ruolo determinante dell’Unione di Centro che, dal Piemonte alla Puglia, è decisivo e in grado perfino di ribaltare situazioni fortemente compromesse al primo turno, su tutti l’esempio di Foggia". Lo afferma Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc. "Le nostre scelte di oggi sono finalizzate esclusivamente ad amministrare bene città e province, e dimostrano con chiarezza che con noi tutti devono fare i conti, anche se questo a molti può dispiacere. Se ne facciano una ragione – aggiunge Cesa – il nostro progetto di centro autonomo è oggi più forte e farà la differenza alle prossime elezioni con qualsiasi tipo di sistema elettorale".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet