E’ Modena la provincia con più amianto in regione


MODENA, 6 OTT.2011 – Di positivo c’è che nel modenese nessuna situazione è passata a livello di rischio 1, il più alto, ma le buone notizie finiscono qua. Perchè il territorio ha ancora 107 edifici da bonificare, facendo di Modena la provincia in regione con più presenza di amianto, Reggio Emilia è seconda con 99 immobili. Questo il risultato della mappatura fatta a settembre 2011 da Arpa e Asl in Emilia Romagna, dove, in tutto le bonifiche ancora da effettuare o finire sono 612, ma a dicembre 2010 erano 771.In realtà, denuncia il Movimento 5 stelle, la situazione potrebbe essere anche peggiore, visto che molti degli interpellati – l’amianto è infatti presente anche in molti edifici privati – non ha risposto. Ma nel modenese il dato preoccupante riguarda gli edifici pubblici, ospedali e scuole in testa, dove in molti casi sono state fatte parziali rimozioni, ma il rischio registrato è ancora 2, quindi molto alto. A Castelfranco entra ancora in questa classifica una scuola superiore, a Novi due scuole medie e un’elementare, a Castelvetro due materne, a Finale Emilia la biblioteca, e l’elenco è ancora lungo.Anche sul versante sanità la situazione è critica: nonostante gli interventi eseguiti, restano a rischio 2 gli ospedali di Vignola, Carpi, Sassuolo, e a San Felice i Poliambulatori. Poliambulatori, di via Del Pozzo, sotto accusa anche a Modena, assieme al Policlinico ed alcune scuole di vario grado.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet