E’ Merola il candidato sindaco del centrosinistra


BOLOGNA, 24 GEN 2011 – E’ Virginio Merola il candidato sindaco del centrosinistra bolognese alle elezioni amministrative di primavera. A stabilirlo sono state le primarie di coalizione che si sono celebrate ieri nel capoluogo emiliano. Merola, sostenuto dal Pd, era considarato a tutti gli effetti il favorito, e non ha tradito le attese: suo il 58,3% delle preferenze. Amelia Frascaroli, la candidata civica sostenuta da Sel, ha raccolto il 36%, mentre Benedetto Zacchiroli si è fermato al 5,7%.Ancor più importante dell’incoronazione di Merola, però, è l’eccellente risultato in termini di partecipazione: secondo il comitato promotore, sono stati 28.390 i votanti, cioè oltre tremila in più rispetto a quanti avevano votato alle primarie del 2008, nelle quali era stata lanciata la candidatura di Flavio Delbono."L’inverno del nostro scontento è finito, Bologna ha dimostrato ancora una volta di credere nella democrazia", ha spiegato Merola a risultato acquisito. "Abbiamo smentito tutti i Tafazzi, mi aspettavo 25.000 voti più uno ma così no", ha proseguito, riservando una frecciata ai "politologi" che, nei giorni scorsi, avevano previsto un’affluenza in calo: "Sono molto più indietro dei cittadini di Bologna, siano più modesti come lo siamo stati noi candidati". Quindi uno sguardo al futuro: "Per la campagna elettorale si ricomincia da tre", ha concluso Merola riferendosi ai tre candidati in lizza a queste primarie.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet