E’ emiliano il trattoreche si guida con l’IPad


BOLOGNA, 5 NOV. 2012 – E’ emiliano il trattore più innovativo d’Italia. Si chiama ‘@tractor’ e sarà presentato mercoledì a Eima, il salone internazionale della meccanica agricola di Bologna, che ha deciso di conferire al progetto – sviluppato da sette aziende emiliane con l’Università di Modena e Reggio Emilia – il primo premio come Novità tecnica 2012. Il trattore ‘hi-tech’ prevede l’utilizzo congiunto di sensori, attuatori e dispositivi di ultima generazione così da controllare il mezzo e gli attrezzi collegati attraverso un tablet ed è il frutto della collaborazione tra sette imprese del distretto regionale della meccanica agricola (Argo Tractors, Arag, Cobo Group, Comer Industries, Ognibene Power, RE:Lab e Walvoil.) che, grazie ad un finanziamento offerto da un bando della Regione Emilia-Romagna e al coordinamento del centro di trasferimento tecnologico Democenter-Sipe, hanno lavorato con il Dipartimento di Ingegneria dell’ateneo di Modena e Reggio Emilia. Nel dettaglio, ‘@tractor’ permette la piena integrazione di dispositivi tablet e in futuro anche smartphone con la rete trattore mediante un dispositivo hardware collegato alla presa di diagnostica collocata in cabina e comunicante via Bluetooth col dispositivo smart. In questo modo è possibile il controllo remoto di tutte le operazioni compiute dal trattore nonché l’integrazione con un sistema centralizzato di farm computing, ovvero con la gestione di tutta l’azienda agricola tramite pc.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet