Duomo di Forlì gremito per salutare Giorgia e Perla


in collaborazione con Teleromagna19 NOV 2009 -Per l’ultima volta assieme, una vicina all’altra quasi a toccarsi, da quelle due care amiche inseparabili che erano. Si è svolto questa mattina nel duomo di Forlì il rito funebre per Giorgia Gagliardi, 18 anni, e Perla Rubboli, 20 anni, le due giovani forlivesi morte nel terribile schianto di sabato sera lungo la Cervese. Una grande folla di amici, conoscenti, ma anche composta da tanti forlivesi che neppure conoscevano Giorgia e Perla, profondamente colpita da questa tragedia ha voluto partecipare al dolore delle due famiglie, riempiendo al massimo della sua capienza il duomo cittadino.Davanti all’altare le due bare uguali, Perla a sinistra, Giorgia a destra. Dietro le due famiglie, con i genitori di Perla che si tenevano per mano. Presente anche il sindaco Roberto Balzani, con la fascia tricolore, segno visibile della partecipazione dell’intera città al lutto. Tantissimi i giovani che hanno voluto dare l’ultimo salute alla due ragazze, non solo compagni di scuola e amici, ma anche tanti di quei coetanei che dal giorno della duplice tragedia hanno affollato i siti internet con una marea dei messaggi e pensieri. Dopo l’omelia c’è stato il ricordo di un’amica delle due giovani, che le ha salute con un "buon viaggio". Al termine della funzione religiosa, all’uscita dalla chiesa dei due feretri la partecipazione della folla è sfociata in un caldo, affettuoso, commosso applauso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet