Due televisioni con Emilianet


REGGIO EMILIA, 15 DIC. 2007 – Emilianet si “allarga”. Il nostro quotidiano telematico registra l’ingresso di un nuovo socio: la televisione locale modenese TRC Telemodena, che si affianca a Telereggio nel progetto di sviluppo delle sinergie informative e tecnologiche tra televisione e web.Ieri mattina è stato siglato l’allargamento della compagine societaria di Emilianet srl, la società che gestisce il giornale telematico Emilianet.it. Entra in società, con il quaranta per cento delle quote, Teleinformazione modenese srl, titolare della televisione locale TRC Telemodena. Al suo fianco restano Comunicare spa, proprietaria di Telereggio, con un altro quaranta per cento, e il giornalista Nicola Fangareggi, fondatore del quotidiano telematico, con il rimanente 20%. L’assemblea dei soci ha deciso anche la nomina del nuovo consiglio di amministrazione, composto da cinque membri, ed ha assegnato la carica di presidente del cda a Vincenzo Imbeni, già amministratore unico della televisione modenese il cui proprietario è Coop estense. Questo nuovo assetto societario, unito alla nuova gestione del sito affidata da qualche mese all’area web di Telereggio, diretta da Marco Sotgiu, getta le basi per il lancio di un progetto di integrazione tra televisione e web su scala regionale al quale i tre mezzi di comunicazione stanno lavorando da tempo. Emilianet.it sarà sempre più la sintesi originale ed autonoma delle capacità giornalistiche e produttive delle due emittenti, già oggi leader nelle rispettive province, finalizzata alla realizzazione di una televisione on line senza confini geografici e temporali.Ma sarà anche un mezzo autonomo e aperto di informazione e dibattito, in cui le varie realtà locali potranno dialogare attraverso le possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Modena e Reggio sono oggi assieme in questa sfida, e non è detto che le provincie e le televisioni coinvolte si fermino qui. Per Telereggio, dopo il lancio del nuovo sito Telereggio.it, un nuovo passo verso il futuro. Per ora: buon anno nuovo a Emilianet e ai suoi lettori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet