Due morti e tre feriti in un incidente a Gatteo, nel cesenate


CESENA, 18 LUG 2009 – Un gravissimo incidente ha coinvolto tre auto la scorsa notte a Gatteo, nel Cesenate. Il bilancio, fornito dai carabinieri, è tragico: due morti e tre feriti. Le vittime sono Simone Fattori, 30 anni, di Sant’Angelo di Gatteo, e Giulia Pompili, 21 anni, di Gatteo, morti a due passi da casa. L’incidente è avvenuto la scorsa notte sulla nuova circonvallazione di Sant’Angelo, provocando anche tre feriti, di cui due in gravi condizioni. L’Opel Corsa condotta da Fattori, contitolare con il padre di una carrozzeria a Pinarella di Cervia, stava percorrendo la provinciale 33 quando, per cause al vaglio dei carabinieri di Savignano, si è scontrata dapprima con una Fiat Panda condotta da una donna di 34 anni di Savignano (che riportato contusioni giudicate guaribili in dieci giorni dai sanitari del Bufalini di Cesena ed è stata dimessa). Poi la Corsa, che aveva invaso la corsia opposta, si è schiantata frontalmente contro una Fiat Punto che viaggiava dietro la Panda. L’Opel, alimentata a metano, dopo il violento scontro è tornata nella sua corsia di marcia, è finita in posizione verticale e ha preso fuoco; il conducente è morto sul colpo nell’auto in fiamme. Giulia Pompili, studentessa universitaria, che era alla guida della Punto, è morta sul colpo, incastrata tra le lamiere; le due amiche che si trovavano con lei, entrambe di 19 anni e residenti a Savignano, sono state ricoverate al Bufalini in gravissime condizioni. Le ragazze avevano già accompagnato a casa una quarta giovane e stavano rientrando da una festa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet