Due giorni per ricordare Camillo Prampolini


© TelereggioREGGIO EMILIA, 24 SET 2009 – ‘Massenzatico è un luogo simbolo della nascita della cooperazione. Qui Camillo Prampolini era di casa e qui è nato un pezzo fondamentale della cooperazione italiana’. Così Roberta Pavarini, presidente della circoscrizione Nord est, ha presentato le iniziative che si svolgeranno sabato e domenica, tanti appuntamenti per rendere più che mai attuali quei valori, coinvolgendo soprattutto il mondo della scuola.Il programma della due giorni ha scelto come luogo simbolo il teatro Artigiano di Massenzatico, dove sabato mattina davanti a studiosi, docenti, cooperatori italiani e francesi si terrà un convegno. Secondo luogo delle manifestazioni sarà Villa Cougnet, in via Adua: qui alle 17.30 si ritroveranno archivisti e operatori culturali per confrontarsi sul rapporto tra memoria storica e costruzione dell’immaginario collettivo. Sempre da Villa Cougnet, domenica alle 9.30, partirà una biciclettata, per visitare tutti i luoghi storici della circoscrizione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet