Ducati Energia, accordo per piano welfare aziendale


Accordo alla Ducati Energia tra direzione aziendale, Rsu e Fiom di Bologna per la definizione,
per il triennio 2017-2019, di un piano di welfare aziendale aggiuntivo a quanto previsto dal recente Contratto Nazionale dei metalmeccanici. L’accordo è stato approvato dai lavoratori con
oltre il 98% dei voti. Lo ha reso noto la Fiom. Ducati Energia occupa a Bologna circa 200 dipendenti, che arrivano a 1.000 considerando le società del Gruppo in Europa. Accanto al piano sanitario aziendale già presente in azienda ed introdotto nell’autunno 2014, viene garantito a tutti i lavoratori un valore di ‘flexible benefits’ pari a 300 euro per il 2017, 350 euro per il 2018 e 450 euro per il 2019 (che si sommano ai valori previsti dal Ccnl). I ‘flexible benefits’ saranno disponibili da settembre attraverso una piattaforma dedicata che permetterà ai dipendenti di fruire di beni e servizi, acquistare buoni spesa (nei limiti previsti dalla legge), mettere a rimborso spese per istruzione e assistenza ai familiari o effettuare versamenti alla previdenza complementare. Complessivamente l’accordo porta ai lavoratori una somma netta nel triennio pari a 1.100 euro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet