Doreland vince il Key Award


 

“Scelta di un testo originale e utilizzo di immagini altamente evocative e emozionali”. E’ con questa motivazione che Dorelan – azienda “made in Italy”, leader nella produzione della literie per la camera da letto – con la campagna pubblicitaria 2013 L’amore, l’esperienza e la qualità, ha conquistato ieri sera a Milano il 46° Key Award, per la categoria Family Lifestyle. Il premio promosso dal gruppo editoriale Media Key è dedicato agli spot pubblicitari – da quest’anno aperto anche ai comunicati radiofonici – e fa riferimento ai prodotti più innovativi per qualità grafica e formato, realizzati nel periodo che va da ottobre 2013 a luglio 2014. A ritirare il premio presso la Sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini (in Corso Buenos Aires, 33), Simona Emiliani, responsabile Media per Programma Immagine, agenzia forlivese di consulenza pubblicitaria da 25 anni, che ha ideato e realizzato lo spot: “Siamo felici e onorati di veder riconosciuto il nostro impegno. Collaboriamo con Dorelan da diversi anni e ci auguriamo di poter continuare a realizzare con loro progetti di comunicazione di qualità, che rispecchino a pieno quella che è la loro brand reputation. L’Amore, l’esperienza e la qualità: non è soltanto uno slogan per Dorelan, ma fa riferimento a valori che affondano le radici nella loro storia familiare e aziendale”.

Lo spot promozionale ha segnato un punto di svolta nella strategia di comunicazione Dorelan, che ha deciso di puntare tutto sul racconto emozionale, piuttosto che univocamente sul prodotto. Per Dorelan – che conferma per il futuro investimenti su tv e carta stampata, in linea con gli anni precedenti – dar vita ai propri sogni non significa soltanto ideare e progettare prodotti di altissima qualità, ma vuol dire anche saper coinvolgere ed emozionare:saper comunicare il proprio valore, fatto di ricerca, made in Italy e innovazione. E’ così che il materasso non è più un semplice prodotto, ma si trasforma in “compagno di vita”: custode e testimone della vita delle persone, a cui affidare la propria storia e i propri sentimenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet