Dopo la Quattroporte,la Maserati Quattroposti


27 FEB. 2013 – Coerentemente con i programmi di sviluppo, prosegue il rinnovamento della gamma Maserati. A Ginevra la Casa del Tridente svelerà, accanto alla nuova Quattroporte – che è al debutto europeo – l’inedita GranTurismo MC Stradale a quattro posti, massima espressione della sportività unita al lusso dei coupé Maserati. Come il modello precedente a due posti, la nuova GranTurismo MC Stradale quattro posti s’ispira alla versione da pista che compete nel Trofeo Maserati e coniuga i tradizionali valori di questa coupé (sportività, lusso ed eleganza, comodità e stile, funzionalità e dinamismo) rendendoli ora fruibili da quattro persone. Oltre che per il rivisto design esterno – di chiara connotazione racing – che è sottolineato dal nuovo cofano motore in carbonio, dall’ampia presa d’aria centrale, dai due estrattori posteriori e dai nuovi cerchi forgiati da 20 pollici, la nuova GranTurismo MC Stradale evidenzia un abitacolo che prevede quattro comodi posti e un disegno degli interni rinnovato nei materiali e nello stile. Confermato il motore V8 aspirato 4,7 litri da 460 Cv che ha debuttato sulla GranTurismo Sport e che ora, con l’installazione sulla nuova GranTurismo MC Stradale, è presente sull’intera gamma GranTurismo. Abbinato a un cambio robotizzato MC Race Shift a 6 rapporti, garantisce un velocità massima di 303 km/h e grandi prestazioni in accelerazione e ripresa, che sono fruibili – in questa nuova configurazione – da tutte le quattro persone a bordo. La sicurezza della vettura è garantita dai dischi freno carboceramici Brembo. In ottemperanza ai principi Maserati, la nuova GranTurismo MC Stradale fa tesoro del lavoro svolto sul precedente modello in termini di riduzione dei consumi ed emissioni. La produzione della GranTurismo MC Stradale sarà esclusiva dello storico stabilimento di viale Ciro Menotti a Modena.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet