Dirigente scolastico arrestato per abusi su minori


FORLI’, 15 MAG. 2009 – Michele Ciccone, 60 anni, di origine campana, dirigente di alcuni plessi scolastici nei Comuni di Bertinoro, Santa Maria Nuova e Fratta Terme, è stato posto agli arresti domiciliari dalla squadra mobile di Forlì con l’ipotesi d’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di minori. L’uomo è accusato di avere fatto compiere e subire a bambini di una scuola materna atti sessuali.A muovere i primi sospetti sono state le stesse insegnanti della scuola materna definite dagli investigatori attente e molto vicine ai bambini. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine che si sono avvalse di intercettazioni ambientali all’interno della scuola e dell’abitazione del dirigente scolastico, oltre che sulla sua vettura, l’uomo avvicinava ripetutamente i bambini e manifestando nei loro confronti una sorta di amore e di vicinanza, rifornendoli abbondantemente di caramelle, li toccava, li palpeggiava e cercava di far fare altrettanto ai bambini nei suoi confronti.All’interno dell’abitazione del dirigente scolastico sono inoltre stati sequestrati oltre 130 tra cd e dvd che conterrebbero materiale pornografico attualmente all’esame degli investigatori. Le attenzioni dell’uomo si indirizzavano prevalentemente nei confronti di quattro bambini di età compresa fra i tre e i sei anni, due maschietti e due femminucce, un paio dei quali con difficoltà: uno di questi infatti è ospitato in una casa-famiglia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet