Detassazione, Cna ER incredula per il no del Senato


BOLOGNA, 13 GIU. 2013 – Il Senato non ha approvato la detassazione degli indennizzi assicurativi per le imprese danneggiate. Un duro colpo per le imprese colpite dal sisma, la bocciatura dell’emendamento che chiariva il diritto alla detassazione degli indennizzi assicurativi. Il Senato ha deciso infatti che la detassazione riguarderà solo i contributi pubblici per la ricostruzione delle imprese. “Una decisione assurda – commenta il Presidente di CNA Emilia Romagna, Paolo Govoni – in quanto punisce chi, anche in tempi non sospetti, aveva deciso di assicurarsi contro i danni da calamità naturali e che adesso dovrà pagare le tasse su quanto ricevuto dall’assicurazione. Si colpiscono gli imprenditori che, assicurandosi, avevano fatto una scelta di grande responsabilità, peraltro molto diffusa e che, di per sé alleggerisce l’onere a carico dello Stato per la ricostruzione delle imprese”. Un atto secondo CNA di assoluta iniquità e incongruità nei confronti delle imprese. Una decisione che CNA Emilia Romagna chiede alla Camera di correggere assolutamente.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet