Despar Nordest, fatturato 2016 a 2,07 mld (+3%)


Continua a crescere il fatturato di Aspiag Service, la concessionaria di Despar, Eurospar e
Interspar per Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna: nel 2016 ha raggiunto i 2,07 miliardi di euro con un incremento del 3% rispetto all’anno precedente. L’utile
netto, che sarà reso noto nelle prossime settimane, è “positivo e in crescita rispetto al 2015″ e nel 2017 saranno realizzati investimenti per 140 milioni di euro. In crescita anche il numero dei collaboratori (da 7.198 a 7.568) e i punti vendita (da 567 con dieci nuove aperture nel 2016). Lo ha reso noto oggi, a Udine, l’amministratore delegato Arcangelo Francesco Montalvo, accompagnato dal direttore del centro distributivo FVG, Fabrizio Cicero. In crescita (a 13,8 miliardi di euro; + 4,8%; 3.076 punti vendita e 77.480 dipendenti) anche il fatturato del Gruppo Spar Austria”, di cui la società fa parte insieme alle organizzazioni Spar di Austria, Slovenia, Croazia e Ungheria. Nel corso del 2016 Aspiag Service ha erogato 4.780 premi di risultato ad altrettanti collaboratori e 141 “bonus bebè” alle collaboratrici che hanno partorito; inoltre ha accolto tutte le richieste di part-time post maternità e ha garantito 109 periodi di aspettativa per motivi di salute o personali. “La nostra attenzione verso i nostri collaboratori è massima – ha detto Montalvo – perchè le persone sono la risorsa più importante della nostra azienda”. Nella propria “trading area”, Despar Nordest si conferma leader di mercato, con una quota del 15,61%; conta . “Nel 2016 – ha proseguito Montalvo – l’azienda ha inaugurato ben 25 nuovi
punti vendita, tra filiali dirette e negozi affidati a dettaglianti associati, e ne ha ristrutturati altri 15, con un investimento complessivo che supera i 100 milioni di euro. Le aperture di nuovi filiali si sono concentrate nella seconda pare del 2016, per un totale di 6 supermercati in Friuli Venezia Giulia, 1 Eurospar in Alto Adige, 2 Despar in Veneto e 1 Interspar in Emilia Romagna. “Quest’ultimo – ha evidenziato Montalvo – ha segnato l’ingresso dei Despar Nordest nella città
di Parma, e questa regione rappresenta sicuramente la prossima frontiera di espansione per il marchio dell’abete”. Un fiore all’occhiello – ha segnalato Montalvo – “è stata l’investimento di Aspiag Service per il restauro dell’ex cinema Teatro Italia nel centro storico di Venezia, pari a 2,5 milioni di euro, edificio neogotico e liberty d’inizio Novecento, che ospita oggi – ha concluso Montalvo – sicuramente il nostro più elegante e prestigioso punto vendita in Italia”. Sul versante dell’ecosostenibilità, è stato evidenziato, “Aspiag Service ha rinnovato nel 2016 la certificazione Uni En Iso 14001 per il proprio sistema di gestione ambientale, che è stato uno dei primi a ottenere questa ‘patente’ in Italia nel campo della gdo”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet