Deporvillage chiude il 2017 con un fatturato di 35 mln


Il negozio online spagnolo di abbigliamento e materiale sportivo Deporvillage chiude il 2017 con 35 milioni di euro di fatturato, attestandosi su un livello di crescita del 60 %. Un anno importante nel quale ha affrontato tappe fondamentali come il lancio della sua App, l’ampliamento del suo centro logistico e l’attivazione del suo nuovo ERP. Con una domanda di articoli per ciclismo, running e outdoor sempre maggiore, la piattaforma punta a raggiungere il milione di ordini nel 2018.
Deporvillage.it conferma il suo trend in crescita, rispettando il piano dell’attività creato nel 2010, anno della sua nascita. Dopo aver raddoppiato le vendite nel 2016, lo scorso anno ha fatturato 35 milioni, per una crescita del 60%, che per il suo Direttore Generale Xavier Pladellorens significa “il consolidamento della nostra leadership in Spagna ed uno sviluppo fondamentale a livello internazionale, dove continuiamo ad aumentare le vendite”. Con sede a Barcellona ed un investimento accumulato di 7M€, l’azienda conta su più di 500.000 clienti tra Italia, Spagna, Francia e Portogallo, registrando cifre come 1500 ordini al giorno o circa 4 milioni di visite al mese.
Lo scorso anno per Deporvillage è stato determinante, cominciato con il lancio dell’app e il nuovo design del sito per migliorarne l’utilizzo. Il significativo aumento degli ordini ha spinto l’azienda a investire ulteriormente per attivare modalità di rateizzazione, avviare il nuovo ERP per ottimizzare la fornitura e ampliare le strutture, duplicando lo spazio dei suoi uffici e del suo centro logistico a Sallent (Barcellona).
Il colossale magazzino ora dispone di 6000m2 grazie all’ampliamento realizzato quest’anno. Anche sul piano della comunicazione l’azienda ha realizzato un investimento rilevante, con il lancio di vari spot televisivi che sono stati anche trasmessi in Italia durante il periodo natalizio, e la sponsorship de La Vuelta, di cui saremo negozio ufficiale per i prossimi due anni.
Le previsioni di Deporvillage per il 2018 sono, di conseguenza, chiaramente positive, con l’aspettativa di mantenere la crescita a doppia cifra. L’obiettivo è di raggiungere il milione di ordini e consolidare l’attività nei paesi europei dove siamo operativi. Inoltre, verrà definito lo sviluppo di un brand proprio.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet