Denuncia dei redditi. Ai pensionati di Reggio la documentazione arriva due volte


REGGIO EMILIA, 14 APR. 2011 – Molti pensionati di Reggio e provincia hanno segnalato in questi giorni agli uffici sindacali di Spi Cgil che il bustone inviato dall’Inps (contenente i dati reddituali CUD 2011) è arrivato due volte e non si conoscono le cause di questo doppio invio. In una nota inviata dal sindacato dei pensionati si legge che "la documentazione, recapitata due volte alle stesse persone senza una precisa motivazione da parte dell’Inps, sta creando incertezza e preoccupazione tra i pensionati", che si rivolgono allo Spi in cerca di spiegazioni. "Ci sembra poco responsabile da parte dell’Inps – continua la nota – non aver fornito spiegazioni ufficiali di questa doppia spedizione e ci sembra opportuno che l’Istituto chiarisca al più presto se le cause siano solo di origine tecnica organizzativa, oppure se ci siano dati sbagliati nella documentazione inviata. Il Sindacato pensionati Spi CGIL si è attivato a livello nazionale per ottenere risposte esaustive dall’Inps e nel frattempo sta raccogliendo in tutte le sedi delle Camere del lavoro della provincia le segnalazioni da parte dei pensionati per richieste di chiarimento."

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet