Deltaplano precipita vicino a Forlì, due morti


CIVITELLA (FORLI’-CESENA), 22 AGO. 2009 – Un deltaplano con a bordo due persone si è schiantato al suolo poco dopo mezzogiorno a Civitella di Romagna, vicino alla provinciale 4, in località Tuligio Nuovo. Sul velivolo c’erano Francesco Schiavone, 58 anni, abitante a Bologna, e Antonio Presutto, 46, residente nel Forlivese. Secondo i primi riscontri, l’ ultraleggero sarebbe incappato nei fili di un traliccio dell’alta tensione e sarebbe precipitato. I due occupanti, morti sul colpo, sono stati estratti dal velivolo dopo alcune ore dai vigili del fuoco. Il deltaplano era partito dall’aeroporto per ultraleggeri di Classe, nel Ravennate. Sono intervenuti l’elisoccorso del 118 e l’elicottero dei Carabinieri, oltre ai militari di Meldola e agli uomini del Soccorso Alpino.Una delle due vittime, Antonio Presutto, da circa un anno e mezzo era iscritto al ‘Club Ultraleggeri Ali di Classe Scuola di Volo’, che ha sede a Lido di Classe, nel Ravennate. In precedenza era stato iscritto a un aeroclub forlivese.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet