De Maria: seppellito il presunto civismo di Cazzola


BOLOGNA, 21 GEN. 2009 – "Finalmente Silvio Berlusconi ha trovato il tempo per pronunciarsi su Alfredo Cazzola, peraltro con diverse ambiguità dettate dalle evidenti divisioni presenti nel Pdl bolognese". Lo afferma in una nota Andrea De Maria, segretario provinciale del Pd, secondo il quale "la destra bolognese si avvia a definire il suo candidato con una scelta fatta a Roma da una sola persona che ha deciso per tutti. Una scelta che, per le sue modalità, seppellisce definitivamente il presunto civismo e le velleità di indipendenza del candidato sindaco".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet