Datalogic, utile netto in salita, arriva a 45,8 milioni


Si è chiuso con un utile netto pari a 45,8 milioni di euro in crescita del 13,1% rispetto ai 40,5 milioni dell’anno precedente, l’esercizio 2016 di Datalogic, società quotata sul segmento Star di Piazza Affari attiva nella produzione di lettori di codici a barre, mobile computer, Rfid, sensori per la rilevazione, misura e sicurezza, sistemi di visione e marcatura laser. Il consiglio di amministrazione – spiega una nota dell’azienda bolognese – proporrà all’assemblea degli azionisti, la distribuzione di un dividendo pari a 30 centesimi per azione in crescita del 20% rispetto ai 25 centesimi per azione per il 2015. Quanto ai ricavi, questi si sono attestati a 576,5 milioni di euro in crescita del 7,7% rispetto ai 535,1 milioni del 2015 mentre il margine operativo lordo è risultato pari a 90,4 milioni di euro in aumento del 22,5% rispetto a 73,7 milioni dell’anno precedente. La posizione finanziaria netta è risultata positiva a 3,5 milioni di euro, “grazie all’elevata generazione di cassa di 39 milioni prima della distribuzione di dividendi” rispetto a un indebitamento netto pari a 21 milioni registrato al 31 dicembre 2015.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet