Datalogic, finanziamentoda un milione per la ricerca


BOLOGNA, 19 FEB. 2013 – Un finanziamento da oltre un milione di euro per l’attività di Ricerca & Sviluppo nell’ambito di due progetti finanziati dalla Regione Emilia Romagna: VIALAB e I-CUBE. L’ha ottenuto Datalogic, azienda bolognese leader nell’identificazione automatica e uno dei principali fornitori di soluzioni globali, nonchè produttore di lettori di codici a barre e mobile computer per la raccolta di dati e sistemi di visione.Il progetto presentato da Datalogic, relativo all’attività di ricerca industriale, ha superato una dura selezione imponendosi tra le quasi 100 domande pervenute, ed è stato approvato e per il coinvolgimento di partner qualificati come l’Università di Bologna. Il finanziamento arriva a pochi giorni dalle dimissioni dell’amministratore delegato di Datalogic Mauro Sacchetto, rassegnate al termine di un cda straordinario del gruppo, quotato a Piazza Affari. Le sue deleghe sono state attirbuite fino a nuova nomina al presidente Romano Volta, la cui famiglia è proprietaria di Hydra spa, la holding che detiene il 66,69% di Datalogic. E nel frattempo sono usciti i dati preliminari relativi al 2012, chiuso dalla società con ricavi di vendita consolidati a 461,7 milioni, in crescita dell’8,5% rispetto al 2011. Un +5,6% su base annua è stato invece registrato nell’ultimo trimestre dello scorso esercizio, in cui i ricavi delle vendite sono stati pari a 114,3 milioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet