Danni economici da gelo


l gelo che ha colpito negli ultimi giorni la provincia modenese sta mettendo in difficoltà anche le campagne. Lo rende noto Coldiretti Modena nel ricordare che in questi giorni di allerta meteo a preoccupare i produttori agricoli più che le nevicate (previste in quantità contenuta) sono gli effetti del freddo intenso che ha creato ritardi e problemi nelle normali operazioni agricole. In particolare – informa Coldiretti – ad avere subito le conseguenze delle temperature rigide, scese in taluni casi in aperta campagna anche a – 8 gradi, sono gli allevamenti: il freddo ha provocato il congelamento delle tubature dell’acqua per abbeverare gli animali in alcune stalle causandone la rottura con conseguenti danni economici e perdite di tempo per la sostituzione e la riparazione delle attrezzature. Disagi anche per i mezzi adibiti al trasporto del latte: le strade ghiacciate – rende noto Coldiretti – e forti rallentamenti per tutti i mezzi destinati alla raccolta nelle stalle e la successiva consegna ai caseifici. Stessi problemi per la circolazione nelle strade di campagna ricoperte da un insidioso strato di ghiaccio. Il freddo, poi, denuncia Confesercenti, ha rallentato i saldi che erano partiti bene. “Se da un lato si registra una crescita dell’interesse per capispalla e maglioni, in alcune città il freddo ha frenato clientela e vendite. Andamento comunque soddisfacente e in lieve crescita in particolare in Emilia Romagna”. Questa la fotografia di Confesercenti all’andamento dei saldi invernali.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet