Dalla Russia per un tour nella Food valley


Un tuffo nella “Food Valley” dell’Emilia Romagna. Questo il contenuto di un educational tour rivolto al mercato turistico russo in programma dal 19 al 21 maggio. L’iniziativa, promossa da Apt Servizi, vuole valorizzare il Progetto “Via Emilia-Experience The Italian Lifestyle”, il nuovo brand del turismo dell’esperienza dell’Emilia Romagna presentato quest’anno in occasione dell’Expo di Milano per intercettare i mercati turistici internazionali. L’educational tour vedrà presenti cinque giornaliste russe che scrivono per la rivista mensile di enogastronomia “Gastronom” (200mila copie di diffusione); la storica rivista mensile di viaggi “Vokrug Sveta” (230mila copie di circolazione) e il sito Internet del periodico www.vokrugsveta.ru (768.187 visitatori mensili); per il sito Internet di viaggi e turismo www.euromag.ru (163.891 visitatori mensili); i mensili di moda e lifestyle “Cosmopolitan” (865mila copie) e Harper’s Bazaar (95mila copie). La visita delle giornaliste russe – dopo l’arrivo all’aeroporto di Bologna – inizierà nella tarda mattinata di martedì 19 maggio a Parma con la partecipazione, presso l’“Academia Barilla”, a un corso di cucina cui seguirà il pranzo mentre, nel pomeriggio, è previsto un tour a piedi per ammirare le bellezze artistiche del centro storico. Martedì 20 maggio in mattinata tappa al “Fidenza Village” (uno dei punti di eccellenza dello shopping in Emilia Romagna) mentre, nel pomeriggio, il gruppo raggiungerà la Rocca Meli Lupi di Soragna, la splendida residenza dei Principi Meli Lupi (ancora oggi da loro abitata) e che fa parte del circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. La giornata terminerà a Zibello nella storica trattoria “La Buca”, da oltre cent’anni gestita da cinque generazioni tutte al femminile. Nella giornata di giovedì 21 maggio si svolgeranno le visite, con degustazione, a un caseificio, di Secondo Parmense, dove si produce Parmigiano Reggiano (uno dei 41 prodotti Dop e Igp regionali e vanto enogastronomico mondiale dell’Emilia Romagna), a una cantina di vino Lambrusco di Modena e, a Marano sul Panaro, a un’Acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Le partecipanti all’eductour raggiungeranno, venerdì 22 maggio, Bologna, per visitare il centro storico e il Mercato di Mezzo con le sue famose “boutique” enogastronomiche. Nel pomeriggio, alle ospiti russe, sarà proposta un’escursione a piedi al Santuario della Madonna di San Luca lungo la salita coperta da portici lunghi circa quattro chilometri.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet