Dalla Russia a Reggio per l’abbigliamento di qualità


Provengono dalla Russia, dalla Gran Bretagna e dalla Repubblica Ceca gli operatori economici che domani – per iniziativa della Camera di Commercio – saranno nella nostra città per un’intensa giornata di incontri individuali che coinvolgeranno 24 imprese del settore abbigliamento donna, 15 delle quali reggiane. L’iniziativa camerale – promossa dall’ente camerale in collaborazione con Promec, l’Azienda speciale della Camera di Commercio di Modena – si terrà con inizio alle 9,30 nella Sala contrattazioni di via Filangeri, a Mancasale.

“Il progetto di incoming per il settore abbigliamento, cui altri se ne affiancano per la meccanica agricola e altri comparti – sottolinea il componente di Giunta con incarico funzionale all’internazionalizzazione, Rodolfo Manotti – punta a consolidare quella ripresa del flusso di esportazioni che, dopo anni di sofferenza, si è riportato a valori pre-crisi, anche grazie alle nuove azioni e alle opportunità che si sono registrate proprio in Paesi come la Russia, che nei primi sei mesi del 2013 ha aumentato le importazioni dall’Italia del 5,5%”.

Gli operatori che giungeranno a Reggio Emilia domani sono alla ricerca di abbigliamento donna di fascia medio-alta: doppiamente interessati, dunque, ad una relazione con le industrie locali, note in tutto il mondo per la qualità dei prodotti e lo stile.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet