Dalla Bei 300 milioni per il gruppo Hera


La Banca Europea per gli Investimenti, ha stanziato un finanziamento di 300 milioni per il gruppo Hera. La banca e la multiutility – si legge in una nota – ”hanno perfezionato a Milano una prima tranche di 200 milioni di un finanziamento complessivo approvato di 300 milioni, finalizzato a sostenere gli investimenti” della società. Nel dettaglio, il prestito, ”riguarda il programma di sviluppo 2012-2017 in una molteplicità di progetti su reti e impianti localizzati nelle regioni del Nord Est italiano: Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il finanziamento – viene puntualizzato nella nota – rientra nelle politiche di attività tradizionali della Bei, sia per la tipicità industriale sia per le ricadute occupazionali, aspetto cruciale in questa fase per l’intera economia italiana”. L’operazione, chiosa la nota ”consolida” la collaborazione della Bei con Hera, al cui capitale partecipano circa 180 comuni del Nord Est d’Italia: ”negli ultimi anni tra Bei e Hera sono state firmate altre due operazioni (per l’ambiente e il potenziamento della rete) per un totale di 305 milioni di euro”.(ANSA).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet