Dall’albicocca allo zenzero, ecco Macfrut 2012


CESENA (FC), 24 SET. 2012 – Tutto pronto al quartiere fieristico di Cesena per i la ventinovesima edizione di Macfrut. Per l’inaugurazione di quella che è considerata la prima rassegna ortofrutticola di tutto il Bacino del Mediterraneo è atteso il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Mario Catania. Che raddoppia la sua presenza, visto che oltre a mercoledì 25 sarà ospite di Macfrut anche giovedì 26.Tema al centro dell’edizione 2012 è l’internazionalizzazione, aspetto che si riscontra in tutto il calendario dei convegni in programma. A partire dall’anteprima di martedì 25 settembre, quando esperti e produttori di tutte le aree del globo parteciperanno al Simposio internazionale sulla fragola. Dal 1980 al 2000 la produzione mondiale di fragole è aumentata dell’83% oltrepassando i 3 milioni di tonnellate. Dal 2000 al 2008 si è registrato un ulteriore aumento del 24%, fino a superare i 4 milioni di tonnellate. L’Europa rimane il principale produttore, con quasi un milione e mezzo di tonnellate, equivalenti al 35% del volume mondiale e al 64% della superficie anche se negli ultimi 10 anni l’incremento è stato del solo +3%.Molte attese sono riposte nelle novità che la delegazione cinese, presente a Macfrut anche quest’anno, andrà a mostrare. Si va dai macchinari per la protezione delle piante, ai concimi organici, passando dagli impianti di depurazione dell’acqua, senza dimenticare una nicchia in cui anche il Dragone si sta specializzando: il biologico.Macfrut darà spazio inoltre agli ultimi ritrovati nel settore dell’ortofrutta. Anche quest’anno è prevista l’assegnazione dell’Oscar Macfrut per l’innovazione, un modo per porre l’attenzione su quelle nuove realizzazioni (già presenti sul mercato e/o commercializzate) che riguardano quattro categorie: macchine e delle tecnologie per selezione e confezionamento; packaging e i materiali d’imballaggio; sementi e prodotti ortofrutticoli freschi; logistica e servizi. I premi per le categorie saranno assegnati da una Commissione, mentre l’Oscar Generale si avvarrà delle votazioni di visitatori ed espositori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet