Dal Papa alla politicaExpert System analizza il web


MODENA, 24 GEN. 2013 – Dodici dicembre 2012, o più significativamente 12-12-12. Dovremo aspettare altri 89 anni per avere una data così speciale. E forse è proprio per questo che quel giorno, che arrivava poco più di settimana prima della profezia dei Maya, è stato scelto per un altro evento a suo modo epocale: il primo tweet del Papa. L’apertura dell’account del Pontefice ha scatenato la reazione di moltissimi utenti del social network, che prima di incanalarsi attorno ai temi proposti dai vari cinguettii made in Vaticano, hanno sfruttato l’opportunità incalzando Ratzinger su alcuni argomenti particolarmente caldi. Individuati da un’analisi condotta dall’azienda modenese Expert System.Dopotutto, per la grandissima maggioranza della popolazione mondiale, si trattava della prima opportunità di rivolgersi direttamente al Papa. Un potere che hanno i social network e che sta sfruttando anche la politica italiana. La campagna elettorale in corso, diversa da tutte le precedenti si sta infatti giocando soprattutto in rete, dove i leader sono ormai protagonisti. Da Grillo che ha scelto fin da subito Internet come piattaforma preferenziale, a Monti che sta prendendo sempre più confidenza con il mezzo.E’ la comunicazione in generale che è cambiata. Le informazioni a cui possiamo accedere sono ormai tante, forse troppe. Per questo diventa importante la tecnologia semantica che Expert System adotta per analizzarle.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet