Cyberonics, i dettagli della fusione


Cyberonics ha annunciato di aver convocato l’assemblea straordinaria per i propri azionisti per deliberare sull’Operazione e su altri punti dell’ordine del giorno in data 22 settembre. Gli azionisti di Cyberonics al termine della giornata lavorativa odierna, 20 agosto, 2015, hanno il diritto di votare all’assemblea straordinaria. L’Operazione è stata già approvata dai consigli di amministrazione di entrambe le società di Cyberonics e Sorin ed è stata altresì approvata dall’assemblea degli azionisti Sorin. Le due società attualmente prevedono che l’Operazione, il cui completamento è soggetto all’approvazione da parte dell’assemblea degli azionisti di Cyberonics e ad altre condizioni tipiche per questo genere di operazioni, si perfezioni nel corso del quarto trimestre del 2015.

Sorin S.p.A, società multinazionale biomedicale e leader mondiale nel trattamento delle patologie cardiovascolari comunica la decisione a favore di Sorin sull’azione di opposizione dei creditori, precedentemente comunicata, intentata dall’Avvocato dello Stato di Milano per fermare la prospettata operazione di integrazione tra Sorin e Cyberonics nella società di nuova costituzione, LivaNova PLC. In data 20 agosto 2015, facendo seguito all’udienza del 17 agosto 2015, la sezione civile del Tribunale di Milano ha emesso una decisione favorevole consentendo così il proseguimento dell’Operazione. In risposta alla decisione del Tribunale, André-Michel Ballester, Amministratore Delegato di Sorin ha dichiarato, “Accogliamo con soddisfazione il rapido riesame della questione da parte del Tribunale e continuiamo a fare progressi verso la costituzione di LivaNova. Da parte nostra continueremo altresì a dialogare in modo costruttivo con le competenti autorità italiane sulle questioni insorte”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet