Cronista giudiziario aggredito in tribunale


in collaborazione con Teleromagna10 FEB. 2009 – Il cronista giudiziario della redazione di Ravenna del Resto del Carlino, Carlo Raggi, è stato aggredito a pugni in tribunale da parte di un uomo che, a suo dire, si sentiva danneggiato da alcune notizie scritte dal giornalista. Raggi, secondo il Comitato di redazione del quotidiano e dell’Associazione stampa Emilia-Romagna che gli hanno espresso solidarietà, è stato "brutalmente aggredito all’interno del tribunale di Ravenna da una persona che ha inteso vendicarsi per quello che il collega aveva scritto svolgendo il suo lavoro di cronista". L’aggressione è avvenuta ieri mattina da parte di un ravennate di 59 anni che lo aveva già aggredito in passato ritenendolo il responsabile delle sue difficoltà economiche cominciate, a suo avviso, alla fine degli anni ’80 con la pubblicazione di un articolo in cui Raggi scriveva che era finito al centro di un’indagine per una vicenda da cui fu poi scagionato. Solidarietà al giornalista "per la violenta e insensata aggressione subita" è stata espressa anche dal sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet