Crisi, continuano le agevolazioni di Hera


BOLOGNA, 4 LUG. 2011 – Hera continua a dimostrare la sua vicinanza alle famiglie che stanno vivendo periodi di disagio economico. Lo fa dando loro a possibilità di ottenere,  per un altro anno, particolari agevolazioni per il pagamento delle bollette. L’azienda – spiega in una nota – ha infatti deciso di prorogare le agevolazioni già previste per loro e in scadenza il 30 giugno. Le agevolazioni introdotte un anno fa recepivano anche una richiesta giunta da organizzazioni sindacali ed Enti locali e trovavano origine dalla volontà di contribuire in modo concreto a fronteggiare le criticità che derivano dalla crisi economico finanziaria. L’agevolazione consiste nella concessione di sei mesi di rateizzazione senza interessi per le bollette relative a tutti i servizi (gas, acqua, energia elettrica, teleriscaldamento e Tia) emesse nel periodo compreso fra l’1 luglio 2011 e il 30 giugno 2012 o la dilazione della scadenza del loro pagamento, ed è rivolta ai clienti intestatati del contratto e ai componenti il loro nucleo familiare anagrafico che si trovino in cassa integrazione straordinaria, anche in deroga, in mobilità o licenziati, non per giusta causa. Per ottenere l’agevolazione i clienti interessati dovranno recarsi in uno degli 84 sportelli aziendali presenti sul territorio e compilare un modulo, allegando l’attestazione della propria condizione lavorativa di difficoltà (modulo Inps per cassa integrazione, attestato dal Centro per l’Impiego per Mobilità e Disoccupazione). La rateizzazione delle fatture successive alla prima sarà concessa da Hera se tutti i pagamenti precedenti risulteranno essere regolari.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet