Creval: “avances Bper piú concrete per valutarle”


Il Credito Valtellinese attende delle avances piú “concrete” dalla Banca Popolare dell’Emilia
Romagna per “poterle valutare”. É quanto sostiene il direttore generale di CreVal, Mauro Selvetti, rispondendo ad una domanda dei giornalisti a margine del quarto retail banking conferenze. “Al momento – ha aggiunto – non c’é ancora nulla ma siamo aperti a questa valutazione per allargare la base clienti e sostenere la redditivitá. Da Bper devono esserci avances piú concrete per poterle valutare. Noi siamo pronti a valutare tutto. Il 2017 puó essere l’anno giusto”. Sull’interessa di Creval nei confronti della Popolare di Sondrio, Selvetti ha detto che “é stato detto tutto. Non credo si debba aggiungere altro”. “Noi – ha concluso – come Creval abbiamo costruito un piano su due anni per avere una tranquillitá assoluta”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet